Castello Normanno-Svevo

Pin-R È  il simbolo principale di Salemi.

cas1

Nella sua versione attuale è databile tra il 1070 e il 1130, periodo in cui il Gran Conte Ruggero il Normanno, avvalendosi della manovalanza araba, lo avrebbe riedificato forse su un’antica fortificazione preesistente.

Ha tre torri, due quadrangolari e una cilindrica, l’ingresso è costituito da due archi tra i quali una volta scorreva la saracinesca.

cas2

E’ ben conservato e negli ultimi anni, dopo alcuni lavori di restauro, è stato riaperto al pubblico.
Nelle sale del castello si svolgono numerosi eventi culturali.

Negli anni in cui il castello è stato chiuso al pubblico, spesso i ragazzi entravano di nascosto nel castello e salivano sulle torri, in particolare quella cilindrica, da cui si può ammirare un panorama mozzafiato e spaziare su tutta la provincia di trapani, riuscendo anche ad intravedere il mare nelle giornate di buon tempo.

Quando Garibaldi dichiarò Salemi capitale d’italia per un giorno (sì, molti non lo sanno ma Salemi è stata la PRIMA CAPITALE D’ITALIA!!), issò sulla cima della torre cilindrica la bandiera italiana.

torregaribaldi