Chiesa di S. Bartolomeo

Pin-L La Chiesa risale al 1600. Venne ampliata e ornata di stucchi dal architetto Pietro Bolognese. All’altare maggiore si trovava un quadro della Resurrezione con la Maddalena, in una delle cappelle laterali c’era la statua di S. Bartolomeo e nell’altra quella della santa Apollonia. Anticamente in questa chiesa avveniva il rito dell’ultima cena e della lavanda dei piedi della confraternita dei mortificati.

bar1

Oggi la chiesa ospita la mostra dei presepi ed è sede del museo dei pani realizzati in occasione della festività di San Biagio (3 febbraio) e di San Giuseppe (19 marzo), che si presentano in varie forme e riprendono le forme di immagini dell’iconografia cristiana.

bar2