Li Ngiurii

Le “NGIURII”, non sono delle vere e proprie ingiurie, piuttosto sono dei soprannomi, degli identificativi della persona, della professione o della famiglia di appartenenza: raramente hanno significati dispregiativi.

Ecco alcune Ngiurii di gente di Salemi:

Assicuta vecchi; Attuppateddu; Aciddaru;

Bubbù; Buttana Panza; Battagghieri; Baruni; Babbaluciaru; Bazzinu;

Cacagghi; Cajordi; Cannizzara; Cannusu; Ciocca Lorda; Caca Focu; Cura di Lignu; Chiuviddu; Curri Curri; Curtuliddu; Ciciru; Cannolu D’oru; Cuzzutu; Cannicciola; Citalena; Ciabbrucia; Curnuteddu; Cintu longu; Cammisa lorda; Ciolla;

Ficarazza; Filìnia; Fanciò; Firdicula;

Gnuccularu; Gaddinedda;

Mannoia; Mastricchiu; Malu Guvernu; Mau; Muccuneddu;

Ntampi; Nazzarenu; Nanu; Ncannila;

Occhi d’Aremi; Occhi rossi;

Palla ‘matula; Panareddu; Passuluni; Percia Scecchi; Pachechia; Pacchiettu; Patri Cagnolu; Purceddu; Pila Tinta; Pisa l’ova; Pizziddica;

Rama Torta;

Scarpa sciota; Sinapa; Siggiaru; Surci;

Tizzuni; Timpesta;

Ventu; Vuccaredda; Vopu; Virdicani;

Zimmiluni; Zarbu.

Se ne conoscete altre fatecele sapere per arricchire questo elenco.

Carretto-siciliano

Grazie ad Alina Errante per i suggerimenti.



Una risposta a “Li Ngiurii”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *